Cibo e filiere

Tre libri per capire il cibo che mangiamo e il lavoro della terra

 

Il cibo ci salverà è una guida completa per scegliere in modo consapevole il proprio “stile alimentare” e la propria spesa quotidiana, coniugando i principi della scienza dell’alimentazione con aspetti sociali, etici ed ecologici. Non siete sicuri se diventare “onnivori selettivi” o “vegani perplessi”? Questo libro fa per voi: una guida completa, che rende accessibili a tutti le conoscenze fondamentali sul cibo e spiega con chiarezza il rapporto tra i nutrienti e il nostro corpo.

Il cibo ci salverà – Un’arma di prevenzione di massa – Ripartiamo dalla tavola: salute, ambiente, etica – di Giuseppe Tartaglione

 

Il pane fatto a mano. Pane, pizza, focacce e dolci, con grani tradizionali, farine bio e pasta madre. Tutta farina del nostro sacco: la ricetta base per la pasta madre e 33 ricette perfette di pane, pizza e focaccia, tigelle e taralli, croissant e molto altro. Questo manuale porta acqua al mulino di un pane casalingo, bio, sano e solidale: spiega infatti in modo semplice le tecniche per panificare e i segreti dei grani antichi, varietà che preservano salute e biodiversità. Con l’intervento dei maggiori esperti e le storie delle filiere corte, biologiche e solidali nate in tutta Italia.

Il pane fatto a mano – 33 ricette e storie di pane buono, bio e solidale – di Chiara Spadaro

 

Maledetta Zappa, il primo libro della collana Storie di Altreconomia, racconta una scelta coraggiosa, e profondamente ecologista: cambiar vita per valorizzare un territorio e la sua biodiversità. Una storia speciale. Filippo Baracchi e Cecilia Irene Massaggia sono “creativi e contadini”, che mettono nel lavoro in vigna e nell’orto – e nella loro resilienza all’autostrada A4 – la stessa progettualità e la stessa cura del lavoro intellettuale.

Maledetta zappa – Due millennial prestati all’agricoltura di Filippo Baracchi e Cecilia Irene Massaggia

Gli autori

Filippo Baracchi

(Venezia, 1983) giornalista e critico cinematografico, ha lavorato come consulente, organizzatore e esperto di media in vari contesti, non solo italiani. Ha pubblicato “Cambiamo Programma” (2014), “Il mio primo cane: diario di come amare un animale” (2019).

Cecilia Irene Massaggia

(Dolo VE, 1985) è regista e scrittrice. Diplomata in regia al Centro Sperimentale di Cinematografia, ha diretto documentari, spot e progetti indipendenti. Ha lavorato nel reparto produzione di film italiani e internazionali.

Chiara Spadaro

Dottoranda in Studi geografici all’Università degli Studi di Padova con una tesi sulle politiche del cibo in ambienti lagunari, scrive da oltre dieci anni per il mensile Altreconomia e si occupa di comunicazione per il terzo settore e gli enti locali. È autrice di diversi libri per Altreconomia edizioni, tra cui “Plastica addio. Fare a meno della plastica: istruzioni per un mondo e una vita zero waste” (2019, con Elisa Nicoli) e “Canapa revolution. Tutto quello che c’è da sapere sulla cannabis” (2018).

Giuseppe Tartaglione

Giuseppe Tartaglione è Medico Chirurgo, specializzato in Medicina Generale. Laureato cum laude nel 2012 con una tesi dal titolo “Quando le donne diventarono dottoresse - Storia delle prime laureate in Medicina a Siena”, decide di approfondire, durante il Corso di Formazione Specifica in Medicina Generale, lo studio dell’alimentazione, di cui analizza alcuni aspetti nella tesi di specializzazione (intitolata “Gruppo di Acquisto Solidale: una risorsa nella strategia di promozione della salute in Medicina Generale?”). In aggiunta alla professione coltiva molte passioni, tra cui viaggiare e scrivere; quest’ultima, unita alla sua predisposizione per la didattica, lo ha portato alla stesura di un questo volume divulgativo, frutto di una ricerca estesa e multidisciplinare sul tema dell’alimentazione, trattato in maniera esauriente e scientifica, ma allo stesso tempo pragmatica e utile per le proprie scelte quotidiane.


Il commento dei lettori

Ancora non ci sono recensioni.

Acquista questo prodotto per poter aggiungere una recensione.