174

Da padre a figlio

Settembre 2015 Versione digitale

Acquistando la versione digitale di Altreconomia, hai subito la possibilità di leggere il numero in formato PDF o EPUB. Inoltre, hai accesso sul sito a tutti i contenuti relativi al numero acquistato.

Prezzo: 2,69

AbbònatiIn negozio

Altreconomia dedica la copertina del numero 174 (settembre 2015) ai cambiamenti che hanno trasformato il Pianeta nell’arco di una sola generazione, tra il 1980 e il 2015: “Da padre a figlio”.
Alcuni indicatori -dalla popolazione alla temperatura media globale, dal numero di auto nel mondo al consumo di acqua, tra gli altri- raccontano mutamenti sociali e ambientali senza precedenti.

Rinnovabili 2.0 fa il punto sulla rivoluzione energetica, che per quanto riguarda la produzione di energia elettrica è compiuta, e ora guarda oltre: la nuova frontiera si chiama autoconsumo. Una curiosità: Enel ha sospeso i progetti di carbon capture e storage (CCS) la tecnologia del carbone pulito. Mentre in Italia -dopo lo Sblocca-Italia– è ripartita la corsa all’ora nero.

Un reportage dalla Valtellina, per raccontare l’AltRaValtellina, un’associazione di b&b e aziende agricole che punta al turismo responsabile, tra festival, artigiani e percorsi accessibili.

Un racconto dalla Palestina, per conoscere il movimento BDS (Boiocottaggio Disinvestimento Sanzioni) e fare un bilancio di dieci anni di azione nonviolenta contro l’occupazione israeliana. Il movimento internazionale è oggi una forza che spaventa Benyamin Netanyahu e lo Stato ebraico.

Il mercato dei prodotti biologici certificati nella grande distribuzione vale 730 milioni di euro, in crescita del 20% tra il 2013 e il 2014. I limiti e i punti di forza del “bio” quando va al super.

Dal Cenacolo di Leonardo a Milano agli Uffizi di Firenze: il caso delle società che acquistano stock di biglietti d’ingresso per mostre e musei e li rivendono -con un ricarico- su internet.

Con due interviste agli ideatori di “Padania Classics”, l’atlante che ricostruisce la triste eredità culturale della “MacroRegione” del Nord, e ad Enrico Deaglio, che in un libro racconta una storia (tragica) di emigrazione italiana negli Stati Uniti a fine 800.

Contenuti in questo numero