Chi pianta alberi vive due volte

L’albero è il simbolo della vita, una presenza che non solo abbellisce il paesaggio intorno a noi, ma che ha un ruolo fondamentale per la nostra salute: purifica l’aria, funge da barriera acustica e visiva, produce ossigeno, riduce l’anidride carbonica, cattura polveri. Ci fa inoltre risparmiare energia, grazie al suo potere rinfrescante in estate e alla protezione dai freddi venti in inverno, senza contare che i suoi frutti sono fonte di nutrimento e il suo legno materiale con cui riscaldarci. In questo libro, frutto dell’assidua frequentazione di alberi da parte del suo autore, troverete indicazioni pratiche su come riconoscerli, allevarli e prendervene cura, ne conoscerete la storia, così da poterne apprezzare l’importanza, e soprattutto imparerete piccoli ma significativi gesti per contribuire alla conservazione di un patrimonio universale, che arricchisce il nostro presente e può salvaguardare il nostro futuro

«Dio onnipotente fu il primo a piantare un giardino; ed è, veramente, il più puro fra i piaceri dell’uomo». Francis Bacon

Edizioni Ponte alle Grazie

Leggi: l’intervista all’autore:  http://www.treeboy.it/news/per-fare-un-uomo-ci-vuole-un-albero

Gli autori

Riccardo Ferrari

Perito agrario e grande appassionato di alberi, di sport verticali e di corsa. Treeclimberprofessionista, fa parte dello staff degli istruttori della scuola Agraria di Monza. Ha maturato esperienze di lavoro su alberi monumentali e di alto valore paesaggistico su gran parte del territorio nazionale e in particolare in Toscana, dove vive, collaborando tra l’altro per l’attuazione locale del DL 81/2008 sulla sicurezza del lavoro in quota sugli alberi. Ama però viaggiare per tutto il mondo imparando tecniche nuove e ha lavorato sugli alberi in Svezia, Spagna e Portogallo.


Il commento dei lettori

Ancora non ci sono recensioni.

Acquista questo prodotto per poter aggiungere una recensione.