In offerta!

Altreconomia 207 (cartaceo) – settembre 2018

Ricevi la rivista - in carta - a casa tua!

Prezzo: 4,00 3,00

Richiedi Altreconomia n. 207 di settembre 2018 a casa tua!

Con una spesa totale di 6 euro (3 euro rivista + 3 euro spedizione) Altreconomia in versione cartacea ti sarà spedita via Poste Italiane (spedizione non tracciata) all’indirizzo che ci indicherai nella compilazione dell’ordine.

Con soli due euro in più, puoi scegliere la spedizione con corriere (spedizione tracciata).

Ecco come fare:

  • clicca su “ACQUISTA” e poi vai al carrello elettronico
  • seleziona il tipo di spedizione che preferisci (Poste/corriere)
  • procedi e concludi l’ordine

I tempi di spedizione con Poste italiane (3 euro) sono di 7/10 giorni lavorativi.
I tempi di spedizione con il corriere (5 euro) sono di 2/3 giorni lavorativi (1 giorno per Milano).

L’offetta è valida solo per spedizioni in Italia.


In questo numero:

Sostenibilità e uguaglianza nel piatto: a scuola anche le mense possono educare. Oltre un milione e 200mila studenti ogni giorno condividono il pasto. In forte crescita la presenza di prodotti bio;

Come si viaggia in “crociera”. Il racconto di chi soccorre i migranti. Il racconto di Giovanna Scaccabarozzi, medico, che ha affrontato ogni genere di urgenza sulle navi Ong;

– Siamo stati in India, dove il governo raccoglie i dati biometrici dei cittadini. Aadhaaar, un sistema che mette a rischio la privacy ed espone al rischio di abusi;

L’avvocata africana che si batte contro il piombo. E vince. Intervista a Phyllis Omido, di Mombasa, in Kenya, attivista contro l’inquinamento nella borgata di Owino Uhuru, una delle più povere della città;

Incendi di rifiuti, i sindaci chiedono di non essere lasciati soli. Il punto da Torino alla Terra dei Fuochi, dove bruciano depositi e discariche, spesso abusivi. Il problema è nazionale e la regia probabilmente unica;

– Nelle palestre popolari la passione per lo sport si coltiva da piccoli. Una risposta alla sedentarietà e al business dello sport;

– Dalle oasi di Tor Bella Monaca uno sguardo diverso sul quartiere. Tra i palazzoni di edilizia popolare e le piazze dello spaccio, nella periferia romana fioriscono numerose esperienze culturali e sociali;

– Ecco le nuove filiere del pomodoro: solidali, trasparenti, biodiverse. Dalla Campania alla Brianza, per offrire un’alternativa bio ed equa alla Grande distribuzione organizzata;

– Chi aiuta i migranti bloccati in Bosnia, lungo la rotta dell’Europa. Reportage dalla cittadina di Velika Kladuša, a pochi chilometri dalla frontiera croata, tra i volontari che assistono oltre 500 profughi;

Il “grande gioco” dell’Afghanistan raccontato da Elio De Capitani. Con lo spettacolo “The great game / Enduring freedom” il teatro dà voce a una storia complessa, capace di parlare anche all’Italia e all’Europa di oggi;

La cura dei burattini secondo Eliseo Bruno Niemen. Da quasi trent’anni, grazie alle storiche marionette di legno della tradizione piemontese, aiuta bambini e ragazzi a superare le proprie paure;

e tanto altro ancora…