Ambiente

Petrolio, tra miti e falsità

È questo il titolo del convegno in programma l’8 gennaio 2012, presso la Sala conferenza della Mediateca provinciale di Matera, organizzato dal Movimento 5 Stelle Basilicata e dalla Ola (Organizzazione lucana ambientalista). L’iniziativa vedrà la partecipazione straordinaria di Maria Rita D’Orsogna, abruzzese, professore associato presso il Dipartimento di Matematica alla California State University di Northridge.

Sarà l’occasione di alzare, ancora una volta, l’attenzione sulla ‘petrolizzazione’ della Basilicata -come dichiarano gli organizzatori -, una regione “dove si emigra ancora ai ritmi degli anni Cinquanta e dove, nonostante le promesse di lavoro e di benessere, i paesi si spopolano e le comunità si svuotano di ogni stimolo, si vuole passare da 104 mila barili al giorno di greggio estratto a circa 200 mila, grazie ad un accordo bipartisan. Un accordo che rischia di consegnare definitivamente la Basilicata in mano alle ragioni dei petrolieri e non alle ragioni dei cittadini”.

Infatti, il raddoppio della capacità estrattiva di greggio coinvolgerà per 50 mila barili al giorno la concessione Tempa Rossa della Total, tra Gorgoglione e Corleto Perticara, e per 25mila barili al giorno i monti di Marsico Nuovo in provincia di Potenza, i monti delle sorgenti del fiume Agri e di altri affluenti e torrenti di una terra ricca di acqua. In aggiunta alle attività petrolifere già presenti in Val d’Agri, dove a Viggiano sorge il centro olio dell’Eni.

Ed è proprio sull’annunciato incremento delle estrazioni di greggio Ola e 5 Stelle – oltre a denunciare l’aumento del rischio ambientale e di inquinamento del bacino idrico della Valle dell’Agri con conseguenze sulla catena alimentare, visto l’uso ed il ruolo dell’acqua nell’alimentazione di campi, animali e persone – ricorreranno, con osservazioni e documenti, alla Commissione europea Ambiente, sanità pubblica e sicurezza alimentare e all’Agenzia esecutiva per la salute e i consumatori (EAHC).

A partire dalle 17:30 dell’8 gennaio 2012 sarà possibile seguire la diretta del convegno, curata da Ola Channel, sulla pagina web ufficiale dell’evento: http://www.olambientalista.it/basilicata-petrolizzata.htm

 

Newsletter

Ogni settimana l'informazione indipendente di Altreconomia