Cultura e scienza / Intervista

Marco Bobbio. Il paradosso della cura

Non sempre a una maggiore spesa sanitaria corrisponde maggior benessere. Come spiega il cardiologo e ricercatore, segretario generale di "Slow Medicine": "Abbiamo a disposizione sempre più strumenti. Sceglierli con responsabilità spetta a medici e pazienti"
Tratto da Altreconomia 196 — Settembre 2017
Medico, specialista in cardiologia e statistica medica, Marco Bobbio è stato ricercatore negli Stati Uniti, cardiologo responsabile dei trapianti di cuore a Torino e infine primario di Cardiologia all’Ospedale Santa Croce e Carle di Cuneo. Ex membro della Commissione unica del farmaco (Cuf) e della Commissione nazionale per la ricerca sanitaria, il più giovane dei tre figli del filosofo Norberto Bobbio è segretario generale del movimento “Slow medicine”, che terrà il suo prossimo congresso nazionale in novembre, sul tema “Coltivare...

Per accedere a questo contenuto abbonati o acquista la rivista in digitale


Hai già acquistato la rivista o sei abbonato? Accedi per usufruire dei contenuti.

Newsletter

Iscriviti e ricevi la newsletter settimanale di Altreconomia