Economia / Attualità

Come cambiano i pagamenti, l’alternativa ai colossi dei circuiti

L’Unione Europea ha reso più agevole e conveniente scambiarsi denaro via smartphone. Un modo per rompere l’oligopolio di Mastercard e VISA. Un mercato che solo negli Stati Uniti vale 4.300 miliardi di dollari
Tratto da Altreconomia 197 — Ottobre 2017
L’interfaccia di “Satispay”. In Italia nel 2016 i pagamenti digitali con carta di credito hanno raggiunto quota 190 miliardi di euro (+9% rispetti al 2015) - © Elaborazione grafica a cura di Altreconomia
L’interfaccia di “Satispay”. In Italia nel 2016 i pagamenti digitali con carta di credito hanno raggiunto quota 190 miliardi di euro (+9% rispetti al 2015) - © Elaborazione grafica a cura di Altreconomia
La rivoluzione internazionale dei pagamenti passa anche da un piccolo gruppo di acquisto solidale del Nord Italia. Alla “Comunità della Sporta” di Lecco, infatti, stanno crescendo i gasisti-soci che ritirano l’ordine pagando con Satispay, una app installata sullo smartphone. Il meccanismo è semplice e l’unica condizione è avere un conto corrente. Scaricata l’app, ci si iscrive inviando nome, cognome, codice Iban, codice fiscale e una copia dei documenti di identità. Senza stampare un foglio di carta. Dopo qualche giorno di attesa...

Per accedere a questo contenuto abbonati o acquista la rivista in digitale


Hai già acquistato la rivista o sei abbonato? Accedi per usufruire dei contenuti.

Newsletter

Iscriviti e ricevi la newsletter settimanale di Altreconomia