Esteri / Reportage

Nella “roccaforte di Hezbollah”, dove il Libano sta cambiando volto

Il sobborgo di Dahieh, a Sud della capitale Beirut, è una sorta di evoluzione in quartiere di un immenso campo profughi, popolato sopratutto da chi ha radici altrove. Il racconto del mutamento dell’impianto urbanistico e dei costumi

Tratto da Altreconomia 214 — Aprile 2019
Una vista notturna dall’alto di Beirut, capitale del Libano © Oussama Obeid

Per accedere a questo contenuto abbonati o acquista la rivista in digitale


Hai già acquistato la rivista o sei abbonato? Accedi per usufruire dei contenuti.

Newsletter

Iscriviti e ricevi la newsletter settimanale di Altreconomia