Ambiente

Ladispoli la imbrocca

Il Comune in provincia di Roma, primo in Italia, aderisce alla campagna di Ae per valorizzare l’acqua del rubinetto

La delibera è del 13 ottobre 2009: il Comune di Ladispoli, in provincia di Roma, aderisce alla campagna  "Imbrocchiamola!". La giunta ha deliberato all’unanimità il patrocinio e un sostegno economico all’iniziativa, promossa sul territorio dalla bottega "Il fiore per un commercio equo e solidale". Questo il testo del comunicato stampa con cui l’amministrazione comunale informa i cittadini dell’adesione:

"L’Amministrazione comunale informa i cittadini di aver aderito alla campagna denominata ‘Imbrocchiamola’, ideata dalla rivista ‘Altreconomia’ e promossa a Ladispoli dalla bottega del commercio equo e solidale ‘Il Fiore’.
Si tratta di una iniziativa che ha come scopo la promozione e la diffusione del consumo dell’acqua di rubinetto in brocca nei ristoranti, nei bar e nelle pizzerie del territorio.
Partirà a breve la raccolta delle adesioni presso gli esercizi commerciali, e a quelli che aderiranno alla campagna verranno consegnati adesivi da apporre sulle vetrine per renderli riconoscibili nonché altro materiale informativo che illustra le caratteristiche dell’acqua erogata dall’impianto idrico cittadino, la cui gestione è affidata alla Flavia Acque, società a totale partecipazione comunale".
L’elenco degli esercizi aderenti è allegato a questo articolo, e verrà pubblicato anche sul Gazzettino di Ladispoli e sulle bollette emesse dalla municipalizzata che gestisce il servizio idrico.

Gli esercizi interessati possono rivolgersi alla bottega “Il Fiore” per maggiori informazioni e/o per aderire alla campagna (tel. 06.9913657 – ilfioreequo@gmail.com)."

Newsletter

Ogni settimana l'informazione indipendente di Altreconomia