Ambiente

Il porto che mangia le spiagge

Un reportage da Metaponto (Mt)

Tratto da Altreconomia 116 — Maggio 2010

Un video-reportage dal Lido di Metaponto (Matera), realizzato per OlaChannel, la web tv dell’Organizzazione lucana ambientalista, documenta i danni causati dalla realizzazione del Porto degli Argonauti, cui Ae ha dedicato la copertina del numero di maggio (il 116).
Ecco la presentazione: "La cementificazione e la costruzione dei porti sulla costa ionica lucana stanno provocando un disastro purtroppo annunciato. Costati centinaia di milioni di euro a spese della collettività, i porti turistici sono il prodotto di un modello di sviluppo basato sulla distruzione del territorio che divora anche le piccole economie locali. Il porto degli Argonauti, nel territorio di Pisticci (Mt) è stato realizzato dalla società Nettis Resort nel SIC Foce del Fiume Basento e sul demanio dello Stato".

Guardatelo qui:

http://www.olachannel.it/index.php/il-porto-che-mangia-le-spiagge/

Newsletter

Iscriviti e ricevi la newsletter settimanale di Altreconomia