Cultura e scienza / Intervista

Giorgio Manzi. Ultime notizie sull’evoluzione umana

La paleoantropologia è la scienza che si occupa delle nostre origini. “Una storia tutta da raccontare. La più bella che sia mai stata ricostruita”, spiega il professor Manzi
Tratto da Altreconomia 197 — Ottobre 2017
Uno scheletro 
di Homo naledi, 
i cui resti sono stati rinvenuti nel sistema di caverne di Rising Star, in Sudafrica - © John Hawks/University of Wisconsin–Madison
Uno scheletro di Homo naledi, i cui resti sono stati rinvenuti nel sistema di caverne di Rising Star, in Sudafrica - © John Hawks/University of Wisconsin–Madison
“La mia disciplina aiuta a capire chi siamo. E nel farlo può contribuire a trovare in noi stessi le risorse per gestire le nostre vite ora, e in futuro. Studiamo tutto quello che ci è stato consegnato dalla storia della vita sulla Terra, dalle vicende di 4,5 miliardi di anni di esistenza del nostro pianeta quelle di un’umanità complessa e numerosa. Un’eredità imponente”. Giorgio Manzi è professore ordinario di Antropologia alla Sapienza di Roma, dove insegna Paleoantropologia, ecologia umana e storia...

Per accedere a questo contenuto abbonati o acquista la rivista in digitale


Hai già acquistato la rivista o sei abbonato? Accedi per usufruire dei contenuti.

Newsletter

Iscriviti e ricevi la newsletter settimanale di Altreconomia