Una voce indipendente su economia, stili di vita, ambiente, cultura
Torna agli eventi

Presentazione di “Respinti” di Duccio Facchini e Luca Rondi a Cottolengo (TO) a “E mi avete accolto”, Festival dell’accoglienza

Promosso dall’Ufficio Pastorale Migranti dell’Arcidiocesi di Torino, il Festival indaga i temi legati all’incontro, al confronto e all’integrazione dei migranti che vengono a vivere nelle nostre città, per costruire insieme una nuova comunità.

In questo contesto, giovedì 22 settembre alle ore 16.00 al Giardino della Magnolia – UPM – Via S. Giuseppe Benedetto a Cottolengo, 24/A si terrà una presentazione di “Respinti. Le “sporche frontiere” d’Europa, dai Balcani al Mediterraneo”.

Il camminare come migranti forzati ha ben poco di poetico, specialmente quando ci si trova davanti a resistenze, muri, rischi per la sopravvivenza, in una parola: respinti. Sono oltre 100 milioni le persone che vivono questa realtà: ed è purtroppo la nostra ricca Europa ad aver respinto e abbandonato queste persone, alle soglie di confini fisici e sociali. Un libro-denuncia di forte autocritica, verso un’Europa che oggi apre – giustamente – le porte ai rifugiati ucraini, ma continua a respingere altri fratelli e sorelle in umanità, più scomodi e non bianchi.

Partecipano gli autori, Duccio Facchini e Luca Rondi, con Cristina Molfetta (collaboratrice al testo, Fondazione Migrantes).

Modera l’incontro Maurizio Veglio (Avvocato ASGI, Lettore IUC e collaboratore al testo).

Questo libro non si limita a spiegare il significato di parole cupe, come “respingimenti”, “riammissioni”, “confinamenti”, ma ricostruisce con pazienza – dati alla mano e storie nel cuore – i tasselli della “strategia” che i Paesi Ue, Italia in primis, hanno adottato, nel silenzio dei media, per difendere le “sporche frontiere” di mare e di terra. La negazione del diritto di asilo, la vergogna dei campi, la violenza costantemente praticata nei confronti di persone inermi, costrette a vivere sospese e in condizioni inumane, a rischiare la vita nelle traversate, tra le dune, le onde, i boschi, la corrente dei fiumi e il filo spinato.

giovedì 22 Settembre 2022 ore 16:00 - 18:00
Ott 2022
LunMarMerGioVenSabDom
26 27 28 29 30 1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31 1 2 3 4 5 6

Newsletter

Iscriviti alla newsletter di Altreconomia per non perderti le nostre inchieste, le novità editoriali e gli eventi.