Torna agli eventi

Coltivare democrazia: il ruolo degli enti locali e della società civile

Sala Consiliare Palazzo Marino

Il prossimo 21 settembre le ACLI Milanesi e il Coordinamento La Pace in Comune ospiteranno Shirin Ebadi, avvocato, pacifista iraniana che nel 2003 è stata insignita del premio Nobel per la pace, prima persona del suo Paese e prima donna musulmana a ottenere tale riconoscimento.

“ Una donna professionale e coraggiosa che non ha mai ceduto alle minacce, che, in un’era di violenza, ha fortemente sostenuto la non violenza, che ha sempre considerato le elezioni democratiche come la base del potere politico supremo, che ha dichiarato di non volersi appoggiare ai paesi stranieri per affermare la democrazia nel suo Paese perché non vuole che siano gli stranieri a imporre i diritti umani”, si legge tra le motivazioni dell’assegnazione dell’autorevole riconoscimento.

I temi al centro dell’incontro saranno quelli della democrazia, della partecipazione e della cittadinanza attiva. Così ha dichiarato Shirin Ebadi in una intervista rilasciata qualche anno fa: “Il fatto è che la democrazia è come una pianta, va innaffiata tutti i giorni. Così rimane fresca e viva. Non le si può ad esempio dare una quantità enorme di acqua tutta in una volta e poi tenerla a secco per settimane o mesi. La si farebbe appassire. Io uso sempre questa immagine quando parlo di democrazia: chi dovrebbe “innaffiarla” sono soprattutto i cittadini. I cittadini come dovere non hanno mica solo quello di andare a votare. I cittadini sono i veri guardiani della democrazia.”

Ci pare che questa metafora rispecchi molto bene il nostro pensiero e l’impegno di tanti sindaci, assessori, funzionari dei comuni che da anni animano la rete del Coordinamento Pace e che silenziosamente lavorano ogni giorno per amministrare bene i propri territori. Nonostante gli sforzi e l’impegno di ciascuno, è indubbio che le democrazie europee stiano attraverso un periodo di forte crisi e non si tratta solo della bassissima affluenza alle urne ma soprattutto della continua avanzata di populismi che rischiano di trascinare l’Italia e l’Europa verso un pericoloso baratro.

Come affrontare questa crisi e salvaguardare i principi democratici, spetta a noi rappresentanti della società civile e alla buona politica, quella del bene comune, dei diritti e della partecipazione.

Insieme alla nostra illustre ospite, quel giorno, ragioneremo anche di Europa, perché crediamo fermamente nel sogno europeo e siamo convinti che la battaglia per la democrazia superi qualsiasi confine nazionale.

Luogo: Sala Consiliare Palazzo Marino-Piazza della Scala Milano
Ore 16.00

Intervengono:
SHIRIN EBADI-Avvocato pacifista iraniana, premio Nobel per la Pace
GIUSEPPE SALA- Sindaco di Milano
PAOLO PETRACCA- Presidente ACLI Milanesi
BRUNO MARASÀ- Direttore Ufficio a Milano del Parlamento Europeo

Il numero dei posti è limitato, pertanto per partecipare è necessario effettuare l’iscrizione, scrivendo a paceincomune@aclimilano.com .

Contatti per informazioni:

Caterina Santinon
Segreteria Coordinamento La Pace in Comune
ACLI Milanesi, via della Signora 3 20122 – Milano Tel. 02 7723405

 

venerdì 21 settembre 2018 0:00
Sto caricando la mappa ....
Set 2019
lunmarmergiovensabdom
26 27 28 29 30 31 1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 1 2 3 4 5 6

Newsletter

Iscriviti e ricevi la newsletter settimanale di Altreconomia