Altre Economie

Emergenza terremoto: il sostegno alle popolazioni attraverso il commercio equo locale

Anche i nostri rivenditori della Bottega d’Oltremare di Modena impegnati in prima linea per l’emergenza data dal terremoto in Emilia. Ecco come sostenere il loro impegno

Altreconomia rilancia l’appello della Bottega di Oltremare di Modena, punto vendita delle riviste e dei libri della nostra casa editrice, che si sta adoperando per le popolazioni colpite dal terremoto e per la ricostruzione delle strutture che hanno subito danni (compresa la bottega di Cavezzo, uno dei paesi più colpiti dal sisma). Oltre al sostegno con la consegna di generi alimentari e successivamente dei fondi raccolti, la richiesta è quella di tende, caravan e roulotte in quanto l’esigenza primaria attualmente è quella di sistemare per la notte gli sfollati dalle case.

Chiunque abbia la possibilità di contribuire in tal senso può contattare direttamente i referenti della bottega agli indirizzi sottostanti.

***

Come la gran parte degli edifici di Cavezzo, anche la Bottega d’Oltremare,
situata nella piazza della chiesa e di fianco al campanile pericolante, è stata duramente colpita dal sisma. Nei suoi due anni e quattro mesi di attività, la Bottega d’Oltremare di Cavezzo è stata ospitata gratuitamente nelle strutture parrocchiali ed è stata gestita e animata da un gruppo di volontari che l’ha tenuta costantemente aperta, con risultati crescenti.Oltremare è vicina agli amici della parrocchia e intende mobilitarsi per sostenerli, non solo nell’emergenza, ma anche nelle fasi di assistenza alle famiglie e di ricostruzione.

ABBIAMO MESSO A DISPOSIZIONE IL NOSTRO CONTO CORRENTE PER RACCOGLIERE FONDI CHE CONSEGNEREMO DIRETTAMENTE ALLA PARROCCHIA DI CAVEZZO, informando chi vorrà sostenerci sulle modalità in cui saranno impiegati, nella massima trasparenza e secondo i tempi e i modi migliori, nel breve e medio periodo.

Nei prossimi giorni CONSEGNEREMO PRODOTTI EQUOSOLIDALI per il sostentamento di quanti ne hanno bisogno: riso, tè, caffè, caramelle e altro ancora. Qualsiasi altro prodotto che la parrocchia ci richiederà, sarà messo a disposizione al costo di acquisto presso gli importatori. Confidiamo nell’aiuto dei soci e degli amici. Il Consiglio di Amministrazione sarà garante della raccolta e potrete richiedere informazioni in qualsiasi momento al presidente Vittorio Reggiani (presidente@coopoltremare.it) e al vicepresidente Massimo Rovatti (coordinamento@coopoltremare.it).  Grazie di cuore!

IL CONTO CORRENTE BANCARIO INTESTATO A COOP. SOC OLTREMARE 
È PRESSO BANCA POPOLARE ETICA, IBAN: IT16Y0501802400000000000031

Newsletter

Iscriviti e ricevi la newsletter settimanale di Altreconomia