Altre Economie / Attualità

Ecco come è possibile tornare all’economia di montagna

Servono coraggio e passione, ma anche il sostegno delle istituzioni e dei consumatori, come dimostrano le storie che abbiamo raccolto dalla Val Sabbia alla Val di Taro. “L’atto agricolo deve ritornare a essere un atto sociale”
Tratto da Altreconomia 194 — Giugno 2017
Pecore al pascolo nell’Alta Valle del Sagittario (AQ) - © Claudio Mammuccari
Pecore al pascolo nell’Alta Valle del Sagittario (AQ) - © Claudio Mammuccari
Gianfranco Flocchini è nato nel 1960 nelle Pertiche di Val Sabbia (Brescia). Ha deciso di tornare in montagna dopo una parentesi lavorativa lontana dalla propria terra d’origine. Qui, insieme alla moglie Anna Bacchetti, nel 2001 ha fondato l’azienda agricola Biodase, recuperando un terreno e un fienile di famiglia a 850 metri di quota, da cui si gode una vista spettacolare sui monti e i boschi circostanti. Sul loro ettaro di terreno Gianfranco e Anna producono frutti di bosco: ribes, lamponi,...

Per accedere a questo contenuto abbonati o acquista la rivista in digitale


Hai già acquistato la rivista o sei abbonato? Accedi per usufruire dei contenuti.

Newsletter

Iscriviti e ricevi la newsletter settimanale di Altreconomia