Diritti / Opinioni

Una battaglia sui corpi dei migranti

C’è in Europa chi vorrebbe tenerli lontani e, al contrario, chi cerca di salvarli. Ma l’intervento umanitario indipendente è sotto attacco da parte delle istituzioni. “Distratti dalla libertà”, il commento di Lorenzo Guadagnucci

Tratto da Altreconomia 192 — Aprile 2017
Membri della ong spagnola Proactiva Open Arms mentre cercano di calmare rifugiati e migranti durante le operazioni di salvataggio al largo delle coste libiche, il 4 ottobre 2016. L’organizzazione è stata fondata nel 2015, e inizialmente prestava servizio solo nel mar Egeo, nei pressi dell’isola di Lesbo - Aris Messinis/Afp/Getty Images
C’è in Europa chi vorrebbe tenerli lontani e, al contrario, chi cerca di salvarli. Ma l’intervento umanitario indipendente è sotto attacco da parte delle istituzioni. "Distratti dalla libertà", il commento di Lorenzo Guadagnucci To access this post, you must purchase 192 - La verità sul lavoro, Abbonamento annuale Ae + Mosaico di Pace, Abbonamento annuale Ae + Azione non violenta, Abbonamento annuale Ae + Gaia, Abbonamento annuale Ae + Nigrizia, Abbonamento annuale Amico di Altreconomia, Abbonamento annuale estero carta...

Per accedere a questo contenuto abbonati o acquista la rivista in digitale


Hai già acquistato la rivista o sei abbonato? Accedi per usufruire dei contenuti.

Newsletter

Iscriviti e ricevi la newsletter settimanale di Altreconomia