phpQwvh5j4070

Il mestiere della libertà

Dai biscotti alla moda, le storie straordinarie dei prodotti "made in carcere" di AA.VV.
ISBN 9788865160237

Prezzo: 14,50

Guida a 100 progetti di lavoro “dentro”

Un lavoro che vale la pena conoscere. È quello in carcere. Qui la libertà ha il profumo di pane e focaccia o della carta appena stampata, della ricotta calda o di una borsa in pvc riciclato, di un vino rosso ribelle, di una maglietta in cotone bio con uno slogan duro. 100 progetti di economia carceraria.
Il lavoro è lo strumento più efficace di reinserimento nella società per i detenuti: lo dicono i numeri, lo dice l’esperienza. Già nella Costituzione si riconosce che dalla dignità di un impiego passa la riconquista della libertà, e con essa la probabilità di non delinquere più. Per questo motivo è stato scritto questo libro: per raccontare e sostenere le molte iniziative di lavoro nei penitenziari italiani, siano esse affidate a cooperative o imprese private e pubbliche.
Perché far lavorare i detenuti conviene: a loro stessi, alle loro famiglie, alle aziende, a tutti noi.

Guarda il video girato in occasione della “Notte bianca del consumo critico” dedicata all’economia carceraria.

http://www.rai.tv/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-4e3339e2-dccf-4e72-aea5-734e6aeace10-tgr.html#p=0